ZFIRE ANIMATOR

Questo tutorial appare sul mio blog, ma lo ha scritto Sergio Delacruz (tra l’altro Vi consiglio di visitare il Suo Negozio)  . Sergio e’ un builder; passa la maggior parte del tempo nelle sandbox. Realizza anche qualche script. Costruisce veicoli,oggetti,costruzioni  e altro, esegue anche lavori su commissione. Contattatatelo per iscrivervi al suo gruppo:) .

Un appluaso per Sergio che ha scritto questo Tutorial!!

 ZFIRE ANIMATOR

Ho scoperto per caso questo tool di animazione, creato da uno scripter e messo in vendita su XSTREET SL per 1020L$

Molti di voi conosceranno sicuramente il famoso “Puppeteer”, un tool di animazione dal costo di 2000L$ e che è
comuque distribuito gratuitamente per uso personale (gli oggetti animati dalla versione Free infatti non potranno essere trasferiti a nessun altro)

Tuttavia il tool sotto esame,in termini di funzioni, supera di gran lunga il Puppeteer: ci permette una più completa variazione dei parametri
dei prims: non solo il semplice movimento, rotazione e ridimensionamento, ma anche le funzioni di trasformazione,
(hollow,path cut, taper e gli altri insomma!) incluse le variazioni di colore e le texture, suoni e altro ancora
Inoltre genera script FULL PERM, totalmente modificabili e personalizzabili.Una sorta di animazione “open source”.

Anticipo però che la procedura, a mio avviso, è meno immediata e richiede comunque una minima capacità riguardo
l’editing dei prims e la collocazione degli script( ma se state leggendo un tutorial sull’animazione,sicuramente avrete
una sufficiente nozione di building;)
Mi spiego: In Puppeteer lo script va collocato nel root prim, che registra automaticamente tutte le informazioni.
Qui invece gli scripts vanno collocati manualmente nei prim child, cioè quelli da animare.
Un pò scocciante forse, ma per la mia piccola esperienza, credo sia utile conoscere i diversi tool,
in modo da lavorare con maggiore efficienza e sfruttare le potenzialità di ognuno!

Non appena acquisterete il tool, noterete subito la presenza di un simpaticissimo avatar robot,
il “training guy”, che una volta rezzato, vi seguirà passo passo nella vostra prima animazione.
L’operazione di animazione verrà spiegata in 10 punti:

1. Prima di tutto abbiamo bisogno di creare i prims da animare: rezziamo 3 cubi, e e usiamo il comando LINK per unirli.

2. Il root prim è evidenziato in giallo: noi dobbiamo inserire lo script zfire animator nei 2 cubi restanti
   (quelli che vogliamo animare),che sono evidenziati in blu.
   Per selezionarli è necessario quindi usare EDIT LINKED PARTS

3. La loro posizione la considereremo come il frame iniziale,il numero 0.  Una volta posizionati,
   scriviamo in local chat “pos 0” per salvare la loro posizione e rotazione al momento iniziale.

4. Adesso muoviamo i 2 prims, facciamoli ruotare se vogliamo, cambiare colore o altro ancora
  (per i comandi avanzati, del tipo cambiare colore, texture, alpha , sounds e altro, dobbiamo spuntare
  le relative opzioni dal menu pop up che appare se clicchiamo su uno di questi prims).
  Inutile ricordare che dobbiamo usare la funzione EDIT LINKED PARTS per spostare, ruotare o comunque agire sui due prims

5. Bene! Sistemati i prims, dobbiamo solamente registrare la nuova posizione, scrivendo “pos 1 “in local chat

6. Spostiamoli ancora, facciamoli ruotare come abbiamo fatto al punto precedente, e in local chat registriamo ancora la nuova posizione
   scrivendo “pos 2”

7. Bene, abbiamo 3 frames (pos0, pos1, pos2 ), ma chiaramente potremmo andare ancora avanti con altre posizioni da salvare(pos 4, pos 5 ,etc)

8. Ok, adesso arriva la parte essenziale, la finalizzazione.
   Cliccate uno dei prim che avete animato (quindi quello evidenziato in blu)
   e sul menu che apparirà in alto a destra cliccate FINALIZE:  riceverete in chat uno script.
   Aprite local chat, selezionate e copiate col tasto destro del mouse l’intero script, che comincia da “default”.
   Aprite il content del prim interessato, cliccate su NEW SCRIPT e sostituite lo script standard (Hello Avatar!!) con quello datovi in chat.

9. Piccolo accorgimento: nello script che avete incollato potreste notare un paio di volte l’orario del messaggio, del tipo [13.40],
   ebbene espressioni del tipo [##:##] vanno cancellate dallo script.
   Salvate lo script, e rifate la finalizzazione (ripetere punto 8 e punto 9) per l’altro prim restante da animare.

10. Adesso serve solo lo script per “azionare” l’animazione, il cosiddetto “trigger”, che ci permette di impostare un ciclo continuo,
    un’animazione al tocco dell’oggetto o al comando vocale o altro ancora.
    Il training Guy ve li consegnerà automaticamente, se cliccate su di esso e dal menu scegliete Play Codes.
    Posizionate lo script nel Root prim (evidenziato giallo) e….l’animazione è pronta!

Sergio Delacruz

ZFIRE ANIMATORultima modifica: 2008-11-25T23:13:00+01:00da gaiarossini
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento