Openspace (void)

Le openspace sono delle “regioni” particolari di SL.

Per Chi possiede gia’ una isola intera (non mainland) , una estate, c’e’ la possibilita’ di acquistare un intera regione dei soliti 256×256 m2 , ma con la disponibilita’ di soli 3750 prims e a un costo di acquisto e di tier decisamente inferiore a quello di un’ isola normale.

Perche’? Perche’ le openspace sono state create dai Linden lab per dare la possibilita’ agli Estate owners di poter avere un panorama piacevole e protetto intorno alle loro isole. Inizialmente si pensava che dovessero servire solo per metterci il mare , qualche palma ..e cose simili….cose che creavano poco carico ai server Linden lab insomma.

Quando sono state proposte ai residenti le openspace costavano soltanto 250$ US e le tier erano di 75$ US.

Pero’ molti owners le hanno usate per scopi diversi….sopratutto le hanno affittate ad altri residenti , che a loro volta ci hanno costruito case e attrazioni. E questo ha comportato un carico eccessivo ai server con traffic, server,texture,scripts..etc.

A fine ottobre i Linden hanno annunciato che avrebbero quindi aumentato i costi delle tier , indiscriminatamente, per tutti….anche se un owner usava le openspace solo per fini panoramici….potete quindi immaginare quante proteste hanno ricevuto.

In data 5/11/2008 , dopo aver considerato le rimostranze dei residenti, hanno pubblicato sul blog quanto segue:

1) Chi continuera’ ad usare le openspace per soli fini panoramici continuera’ a pagare i soliti 75$US ( se siete un estate owner che si riconosce in questa categoria…ricordatevi che dovete contattare il Concierge team per “ufficializzare la cosa)

2) Chi continuera’ a usare le Openspace per fini residenziali o attrazioni deve trasformare la Openspace in “Homesteads” e paghera’ 95$US mese/tier fino a giugno 2009 e 125$US mese/tier da luglio 2009.

Per maggiori informazioni consultate il Knowledge Base sul sito Secondlife

 

 

Openspace (void)ultima modifica: 2008-11-07T09:41:34+01:00da gaiarossini
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento